top of page

ESCLUSIVA Realdamico: intervista a Emmanuel De Stefano


Il protagonista dell'intervista della settimana è Emmanuel De Stefano.



Con più di 30 mila follower su Instagram, Emmanuel De Stefano è un giovane modello italiano, che quotidianamente porta un po' della sua vita professionale sui social. Riflessivo, ambizioso e con tanti progetti in cantiere: questo è molto altro traspare dalla nostra chiacchierata con Emmanuel.


Foto Credit: Emmanuel De Stefano - Instagram




L'intervista


Ciao Emmanuel, ti diamo il benvenuto con la prima domanda che facciamo ad ogni protagonista de 'L'intervista della settimana': da quanto tempo sei su Instagram, come e perché ti sei avvicinato al mondo dei social network?


Ciao, è un piacere essere qui. Per rispondere alla domanda dico che per me non è mai stato di estrema importanza essere presente su Instagram, ma da quando ho iniziato con il mio lavoro ho dovuto prendere in considerazione il fatto di essere presente sui social, anche sotto consiglio di esperti nel settore.






Altra domanda di rito: secondo te, per essere rilevante sui social, che importanza dai, da 1 a 10, a questi fattori:


  • Aspetto fisico / Condizione economica: 8/2.

  • Continuità di contenuti: 7.

  • Amicizia/collaborazioni con personaggi noti: 7/8.

  • Qualità dei contenuti: 9.

  • Rapporto con la community: 10.

  • Idee tecnico-pratiche: 10.

  • Bravura del Fotografo Videomaker: 9.

  • Bravura del Social Media Manager: 9.



I social svolgono un ruolo importante nella tua vita, anche da un punto di vista professionale, e le foto del tuo profilo lo dimostrano. Quanto pensi sia importante il primo impatto che un follower ha visitando il profilo di un creator e quindi il suo feed? Che consigli daresti per renderlo omogeneo e coerente col personaggio che rappresenta?


Beh, il primo impatto è molto importante anche dal punto di vista professionale della persona che gestisce il profilo, considerando anche il fatto che viene usato per lavoro, è come se fosse un proprio biglietto da visita. Quindi il consiglio che posso dare è quello di avere le idee chiare su ciò che si voglia trasmettere e rappresentare... facendo molta attenzione anche ai dettagli che per me sono molto importanti.







Molti dei tuoi post su Instagram sono frutto di scatti con fotografi e professionisti del settore. Ai fini della realizzazione di uno scatto, ti lasci guidare o preferisci prendere l’iniziativa, e quindi suggerire pose, espressioni ecc?


Mi lascio sempre guidare dai professionisti anche perché sono dei maestri del settore... con molti di loro ho una grande amicizia e quindi alcune volte c’è anche uno scambio di idee abbastanza sostanziose. Creare un buon feeling con le persone con cui lavori è sempre di buon auspicio, anche per il risultato che andrà a presentarsi successivamente.





Hai collaborato anche con brand di fama mondiale, come si svolge la fase di reclutamento del modello e che importanza hanno i social? Queste collab o le partecipazioni a determinati hanno anche influito sulla tua crescita social?


La figura del “modello” è molto soggettiva e ci sono determinati standard che devono essere rispettati in base ad ogni lavoro specifico. Con questo dico che non tutti i modelli vengano scelti per determinati lavori... Personalmente, anch’io ho riscontrato in passato questo genere di “difficoltà”. Ovviamente si parte prima dai casting di selezione, e successivamente viene svolta una valutazione per decidere se si è idonei alla selezione o meno. Per quanto riguarda la seconda domanda invece, dico che ha influito molto il mio percorso lavorativo sulla crescita dei social.



Restando in tema di post e risultati, c'è qualche traguardo social che hai festeggiato con particolare entusiasmo (soglia follower, collaborazione, risultati di un post ecc) e quale invece vorresti raggiungere nei prossimi mesi?


Di certo non avrei mai pensato di ottenere certi risultati, per questo sono molto grado sia per le collab che per i followers. In futuro invece mi auguro di aver occasione di collaborare con altri brand abbastanza noti, e spingere sempre di più nel far crescere la mia carriera lavorativa. Un’altra cosa che mi piacerebbe ottenere è che il mio account IG un giorno possa diventare verificato.







E a proposito di social, i due fenomeni del momenti sono TikTok e OnlyFans. Cosa ne pensi della prima? Secondo te, quanto ha avvicinato il mondo della moda ai social network? Che importanza ha invece avuto per modelli/modelle che volevano farsi conoscere?


TikTok ha trasmesso moltissimo e perché no, anche per la moda, oltre ad aver aiutando molti/e ragazzi/e ad avere successo grazie ai propri contenuti... credo che la gente ama molto il diverso e l’originalità del soggetto stesso... Io attualmente non uso nessuno dei due, ma comunque (secondo me, in alcuni casi) bisogna avere più una propria etica personale, sopratutto per come vengono usati.





Passando invece a OnlyFans, molti tuoi colleghi, sia uomini che donne, stanno sfruttando questa piattaforma per monetizzare dai contenuti che Instagram ad esempio non accetta. Cosa ne pensi di questo fenomeno? Quali sono secondo te i principali aspetti negativi quali invece quelli positivi?

Come detto poco fa, bisogna saperli usare ed avere un po’ di “etica”... se si parla del mondo della moda, così come nel mondo della tv (in alcuni casi) non è consigliabile usare OnlyFans anche per come vieni rappresentato dalla piattaforma stessa, e anche per come tu rappresenti te stesso... Conosco un bel po’ di ragazzi che non hanno ottenuto molte collab per tutto ciò... Penso che sia un social che personalmente non mi appartiene ne’ in campo lavorativo e neanche in campo personale.






Siamo giunti quasi al termine dell'intervista. Hai progetti di cui puoi parlare legati al mondo dei social?


Purtroppo non posso dire nulla, almeno per adesso... dico solo che ci saranno delle belle sorprese, con il tempo.




Ultima domanda: dove vedi Emmanuel di oggi tra un paio d'anni? I social saranno ancora parte attiva della tua vita, privata e professionale o magari ti vedi impegnato in un altro settore?


Diciamo che ho molte idee e passioni, una di queste è quella di voler continuare nel settore moda, così come voler iniziare nuovamente ad intraprendere un percorso nella recitazione, riuscendo così ad ottenere diversi ruoli anche in diversi film, chissà. Ho altri progetti ma per ora preferirei non esporli.





Grazie Emmanuel, with ❤️, Realdamico

 









0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Comments


bottom of page